23 novembre 2015

UN ECOMUSEO AL RIONE CELIO DI ROMA

CIELI AL CELIO
13 mostre personali di arte contemporanea
ROMA


Nella iniziativa culturale Cieli al Celio sui terrazzi dello storico Rione di Roma,
partecipa il nostro caro amico e collaboratore Nunzio Solendo artista visuale, architetto, professore emerito già titolare della 1a cattedra di pittura dell'Accademia di Belle Arti di Roma.


Martedì 24 novembre si inaugura il primo “Ecomuseo Virtuale” di Roma: nel Rione Celio, tredici terrazze pubbliche e private ospiteranno altrettante mostre personali di arte contemporanea “a cielo aperto” degli Artisti Teresa Coratella, Alessandro D’Ercole, Anna Di Fusco, Adriano Di Giacomo, Roberto Dionisio, Salvatore Giunta, Gerardo Lo Russo, Daniela Martinis, Gaia Maschi Verdi, Maria Mencarelli, Maurizio Prenna, Nunzio Solendo, Maurizio Tiberti.

L’iniziativa, che celebra la prossima conclusione dell’Anno Internazionale della Luce 2015, si intitola “Cieli al Celio”, così identificando l’ambientazione, localizzata nel Rione ma più ampiamente “lanciata” nella dimensione aperta e nella prospettiva delle terrazze.

Un vero e proprio “ecomuseo dell’Arte” che verrà divulgato attraverso tutti i principali canali online, per sottolineare l’intrinseco messaggio di creatività e di libertà espressiva che l’iniziativa intende diffondere.

Cieli al Celio” è un progetto della Compagnia degli Androni e dell’Associazione Culturale ONLUS “Via San Giovanni in Laterano” curato da Anna Giannandreae sostenuto da Partner e Associazioni di Zona. Le riprese foto e video per la diffusione virtuale sono di Bruno Babbi, Salvatore Grimaldi e Romano Romanelli, il montaggio è a cura di Maria Mencarelli.

Inaugurazione 24 novembre 2015 ore 11.00
Hotel Capo d’Africa
via Capo d’Africa 54 Roma

ufficio stampa tel 339.2355882


Nessun commento:

Posta un commento